RADIODERVISH & ORCHESTRA DELLA MAGNA GRECIA in “CLASSICA”

“20 anni di intenso amore per la musica li vogliamo festeggiare al Petruzzelli di Bari con il concerto ‘Classica’ immergendo la conversazione tra mondi, costante orizzonte delle nostre canzoni, in atmosfere sinfoniche coinvolgenti e poetiche. Con i bravi musicisti dell’Orchestra ICO Magna Grecia diretta da Valter Sivilotti, che ha anche curato gli arrangiamenti, la nostra musica e i nostri testi trovano un nuovo respiro che è sempre stato implicito nella loro composizione”. Così il gruppo Radiodervish annuncia il concerto di questa sera, martedì 10 aprile, proposto dalla Camerata Musicale Barese.

Alcuni dei brani che saranno eseguiti nel concerto-evento: “Centro del Mundo”, “Erevan”, “L’esigenza”, “Rosa di Turi”, “Amara terra mia” di Modugno, “Lontano”, “Due soli”, “Ave Maria” e “Fedeli d’amore”.

I RADIODERVISH sono il gruppo che più di ogni altro ha definito appieno una poetica e una visione del mondo schierata dalla parte di un’Italia ponte tra Europa e Mediterraneo, cantano di uomini e donne appartenenti a spazi, culture e tempi differenti, alla ricerca di varchi e passaggi tra Oriente e Occidente.

Ne è nato un originale cantautorato, che i Radiodervish amano chiamare “Cantautorato Mediterraneo”, che trova le sue origini e i suoi riferimenti nelle varie tradizioni raffinate e popolari del mediterraneo. Grande importanza viene data all’incontro tra mondi sonori differenti e ai testi colti e declinati in lingue diverse.

Appuntamento questa sera alle ore 21 al Teatro Petruzzelli di Bari per un concerto da non perdere.

Orchestra della Magna Grecia