Il Maestro Gelmetti inaugura il Mysterium Festival: “Ogni volta che si fa musica si compie un atto sacro”

Il Maestro Gelmetti inaugura il Mysterium Festival: “Ogni volta che si fa musica si compie un atto sacro”

“La musica è importante come il pane, ogni volta che si fa musica si compie un atto sacro”. Lo ha dichiarato il Maestro Gianluigi Gelmetti, tra i migliori direttori del mondo, che dirigerà il concerto “Requiem di Verdi” per aprire la sesta edizione del Mysterium Festival.

“La Messa da Requiem” di G. Verdi vedrà il soprano Silvia Dalla Benetta, il mezzosoprano Annunziata Vestri, il tenore Raffaele Abete, il basso Fabrizio Beggi, il direttore Maestro Gianluigi Gelmetti, i maestri del coro Andrea Crastolla, Agostino Ruscillo e Annarita Di Giovine Ardito, il coro regionale Arcopu e l’Orchestra della Magna Grecia.

“Il Mysterium Festival è una bellissima tradizione. – ha aggiunto il Maestro Gelmetti – Il Requiem di Verdi è pieno di contraddizioni, di rabbia, di dolore. Ho conosciuto l’Orchestra Magna Grecia 5 anni fa, è nato subito un bel rapporto perché ha un cuore grande, ogni volta che torno ho un bagno di umanità”.

Appuntamenti:
– questa sera, 27 Marzo – Taranto – Concattedrale
– domani sera – 28 Marzo – Matera – Cattedrale.