Gospel sinfonico con “Vincent Bohanan & The Sound of Victory Gospel”, l’anticipazione della settimana per la nuova stagione dell’Orchestra Magna Grecia

Ha un suono che sa di Africa, Groove e Soul l’anticipazione svelata questa settimana dal direttore artistico dell’Orchestra ICO Magna Grecia Piero Romano. Si aggiunge un altro nome per la nuova stagione artistica 2018/2019: Vincent Bohanan & The Sound of Victory per lo spettacolo “AMERICAN XMAS GOSPEL”. Se è presto per pensare al Natale non è presto per pregustare l’evento che propone un’avvincente versione sinfonica del gospel. Il palco delL’Orchestra della Magna Grecia sembrerà il cuore di una chiesa di Brooklyn e gli ascoltatori saranno trasportati in un viaggio musicale dai risvolti talvolta inaspettati con il coro che ha cantato anche con la grande cantante statunitense Mariah Carey.

L’universo sonoro del talentuoso e navigato artista Newyorchese racchiude tutte le scorribande e collaborazioni artistiche con i migliori artisti gospel della scena americana, tanto da costruire nell’arco di una decina d’anni una personalità musicale tanto policroma quanto inconfondibile, sviluppando le sue credenziali in una lunga lista di successi.
Ad impreziosire i suoi Live Set è il magnifico coro i Sound of Victory, artisti dell’Area Metropolitana Newyorchese e precisamente tra Brooklyn ed il Bronx. L’approccio più innovativo e più attento alle provenienze, si concentra sulle tradizioni del Continente Nero e sul vasto patrimonio GOSPEL AFRO AMERICANO più moderno.
Vincent Bohanan & SOV vantano diverse partecipazioni tra cui la registrazione nell’ultimo lavoro discografico di Ce Ce Winans (multi-grammy gospel artist) e coro di Mr. Hezekiah Walker.

Il coro permette a più di 60 giovani cantanti e musicisti, in prevalenza ventenni, di spostarsi da tutta l’area metropolitana di New York City per unire le loro voci nel cuore di Brooklyn ogni settimana. Attraverso la loro musica gospel, Bohanan e i cantanti offrono un messaggio di speranza, aiutando a a superare l’immagine negativa associata alla generazione dei giovani di oggi e per fornire loro la piattaforma e lo sbocco per sviluppare ed esprimere liberamente i talenti musicali in modo positivo.